Pages Navigation Menu

Black (adesso Alex)

Black (adesso Alex)

Anche Alex (ex Bull/Blak) come la maggior parte dei cani trovati vaganti, hanno una storia triste alle spalle.

Alex ha avuto la fortuna di incontrare due volontarie della Ass. L.i.d.a., che passando in macchina in un Comune del Canavese  (S.Benigno) lo hanno visto vagare con l’aria smarrita.

Si sono fermate e si sono avvicinate con cautela, visto che Alex è un cane di grossa taglia.
Subito al primo approccio si è dimostrato docile e un po’ smarrito, le due volontarie avevano con se il lettore per rilevare il microchip e visto che il risconto era positivo (era microchippato), hanno subito pensato che il cane si fosse smarrito. E’ stato portato in canile di competenza del Comune di S.Benigno, tramite la Polizia Municipale del paese intervenuta.

Nonostante le ricerche effettuate dalle Istituzioni preposte il proprietario non è mai stato rintracciato. Sappiamo però che questa persona al canile di Torino aveva adottato 4 cuccioli tra cui Alex, quindi a tutt’oggi non sappiamo e forse non sapremo mai la fine dei suoi fratelli e ci chiediamo come è possibile che un canile istituzionale come quello di Torino affidi 4 cuccioli ad una stessa persona non rintracciabile.

Per Alex la storia ha avuto un lieto fine. Una gentile Signora, dopo la morte del suo amato cane, ha avuto la fortuna di vedere Alex in foto tramite l’Ass. L.i.d.a.-Ciriè Valli di Lanzo anche se il dolore per la perdita del suo cane era forte, ha pensato che forse il modo migliore per ricordarlo era dare casa ad un altro cane bisognoso.

Alex anche se non più giovane, visto che ha 6 anni, si sta rivelando un cane eccezionale sotto tutti i profili.

Ricordiamoci che i cani non più giovani sono quelli che maggiormente hanno bisogno di adozioni e che si rivelano i più adatti alle nostre famiglie perché sono più equilibrati.

  • Facebook